Tag: Real America Estate™

Ristrutturazione Bidon House in Florida e la “vecchia scuola” che non delude mai

Ristrutturazione Bidon House in Florida e la “vecchia scuola” che non delude maiQuesto mio sito, per me, è un punto di ritrovo dove quasi una volta alla settimana possiamo incontrarci, parlare e aggiornarci, un luogo in cui possiamo crescere e in cui possiamo confrontarci.

Un luogo dove si incontrano persone che amano e vivono nell’immobiliare, l’immobiliare quello serio, quello faticoso, quello bello.

Qui possiamo incontrarci e promuovere il modo giusto per fare immobiliare, più serio, più solido, più calato sulla realtà.

Naturalmente io sono il primo ad esporsi per diffondere questa precisa visione di “fare immobiliare”, una visione che sostengo con tutte le mie forze.

Qui, più che sulle teorie, tutto gira attorno a quella che è la mia esperienza e all’esperienza di chi, da anni opera, suda e sputa sangue in questo settore.

Opt In Image
Oggi centinaia di italiani stanno guadagnando con gli immobili negli stati uniti

Scopri anche tu come acquistiamo immobili all'asta negli USA direttamente da banche ed istituzioni:

• No ad immobili scadenti
• Basta affidarsi ad agenzie che non sanno quello che fanno
• No ad incertezze, sì ad un sistema dedicato per acquistare immobili in America

Ho letto la privacy come chiesto dalla L.196/2003.

La nostra polizza sulla privacy protegge il tuo indirizzo email al 100%. Se desideri non ricevere più le nostre email, potrai cancellarti in qualsiasi momento tramite il link posto nelle email stesse, cosi’ come chiesto dalla L.196/2003.

Altra operazione immobiliare in Florida: la Bidon House e quello che non ti aspetti

Altra operazione immobiliare in Florida: la Bidon House e quello che non ti aspettiQualche giorno fa ero una ad una cena a casa di amici, un’occasione per ritrovarci dopo parecchio tempo. Infatti a causa degli impegni di ognuno, del lavoro, della famiglia, ci eravamo persi un attimo di vista e così abbiamo deciso di fissare una data per un ritrovo.

Non è stato facile perché ognuno è preso da mille impegni, mille cose da fare ed è naturale che sia difficile trovare un momento libero per ritrovarci tutti.

Siamo tutte persone impegnate, ne parlavamo proprio durante la cena. Alcuni di noi hanno una propria attività, altri fanno i commerciali, ma per noi trovare lavoro non è mai stato difficile e questo non dipende solo dalle competenze che abbiamo, ma anche e soprattutto dall’impegno che mettiamo nei nostri rispettivi lavori.

Questa è una caratteristica di tutte quelle persone che erano sedute al tavolo: quando c’è da lavorare, da darsi da fare, non ci tiriamo indietro.

La Casa degli Specchi è stata venduta, ecco i numeri finali

La Casa degli Specchi è stata venduta, ecco i numeri finali

In questi giorni, molti hanno avuto modo di vedere la nostra ultima operazione immobiliare “La Casa degli Specchi” e abbiamo ricevuto diversi complimenti per il video e questo non può che fare piacere.

Proprio grazie alle numerose persone che in questi giorni mi contattano per farmi i complimenti, mi rendo conto che a molti piace seguire da vicino le nostre operazioni immobiliari: conoscono i nomi delle diverse case, si divertono a seguire le diverse fasi della ristrutturazione e conoscono le particolarità di ogni operazione immobiliare. Così sta accadendo anche per “La Casa degli Specchi”.

E allora capita che la barista del bar sotto l’ufficio mi fermi per dirmi “Bellissima la Casa degli Specchi”, di andare dal dentista e che l’assistente mi dica “Ho visto i video, che spettacolo!!! Sono stata anch’io in Florida in vacanza e avrei acquistato anch’io una casa così!”

Gli amici, si guardano i video e alla prima occasione, mi chiedono come abbiamo fatto a rendere bella una casa che a prima vista sembrava non avere nessuna potenzialità.

La Casa degli Specchi in ristrutturazione e articolo n° 100

La casa degli specchi in ristrutturazione e l’articolo n° 100Oggi, ti porto in Florida per vedere come sta proseguendo la nostra operazione immobiliare “La Casa degli Specchi”.

Prima però voglio condividere con te una mia piccola soddisfazione: ebbene oggi dobbiamo festeggiare perché questo che stai leggendo è l’articolo n° 100 del blog.

Ebbene si, siamo arrivati al centesimo articolo e mi sento di festeggiare questo traguardo almeno un pochino.

Sono 100 articoli che scrivo di immobiliare negli Stati Uniti, che condivido quello che faccio in Florida, il mio metodo di lavoro, il mio modo di lavorare e anche il mio modo di essere.

Tutto questo ha accorciato un po’ le distanze tra noi e anche se non ci conosciamo ancora di persona, se leggi il blog, sono sicuro che oltre ad aver imparato qualcosa sull’immobiliare, c’è anche un piccolo filo sottile che ci unisce.

Un’altra nuova operazione immobiliare: “La Casa degli Specchi” e la piscina degli orrori

Un’altra nuova operazione immobiliare: “La casa degli specchi” e la piscina degli orroriCome capita, quando andiamo ad acquistare qualcosa di prezioso, come ad esempio un pezzo da collezione, non siamo interessati solo al prodotto in se, ma spesso siamo curiosi di conoscere la storia dell’oggetto che stiamo acquistando, oppure la storia di chi l’ha creato.

Per esempio quando acquistiamo un oggetto di antiquariato, vogliamo conoscerne la storia talvolta solo per curiosità, talvolta perché chi ha creato l’oggetto può essere per noi fonte di ispirazione, altre volte perché la storia dell’oggetto ci può essere d’aiuto per il nostro prossimo acquisto di un oggetto simile.

Allo stesso modo anch’io cerco di condividere con te la storia delle nostre operazioni immobiliari, perché possa risolvere alcune tue curiosità, perché possa essere da spunto e perché tu possa conoscere quali sono i passi necessari in un acquisto del genere.

Invitato come Esperto all’European Home Staging Summit a Milano, un evento a cui non puoi mancare

Invitato come Esperto all'European Home Staging Summit a Milano, un evento a cui non puoi mancareCapita raramente, perché alla sera sono sempre in contatto con gli Stati Uniti, ma quando ho un attimo di tempo, per rilassarmi certe volte mi metto comodo davanti alla TV.

Non guardo mai i programmi di intrattenimento o i dibattiti politici.

Se ne ho la possibilità, preferisco guardare programmi di approfondimento trasmessi su canali più di nicchia.

Ad esempio due giorni fa, mi è capitato di vedere un’intervista ad un avvocato che, in qualità di esperto della materia, dava alcuni consigli riguardo ad alcuni aspetti legali sulla quotazione in borsa di un’azienda.

In pratica, in base all’esperienza che ha potuto accumulare in anni e anni di professione in quella specifica materia, era stato chiamato come esperto per poter dare un’indicazione super partes sui passi da seguire per quotare in borsa un’azienda.

Allo stesso modo, anche a me capita di essere invitato in qualità di esperto a raccontare la mia esperienza nell’immobiliare in USA in diversi eventi di settore in Italia.

Il prossimo viaggio, Francesca, la collaborazione e il futuro del mercato immobiliare

Il prossimo viaggio, Francesca, la collaborazione e il futuro del mercato immobiliareL’immobiliare è la mia più grande passione. Dico sempre di aver avuto la fortuna di fare della mia passione, il mio lavoro e ne sono grato.

Quindi non mi stanco mai di dedicarci tempo ed energie e non smetto mai di ricercare per migliorare e lavorare sempre al meglio in questo settore.

Quello che amo di più di questo settore è il fatto che nell’immobiliare (a differenza di chi investe in borsa o cose simili) si vince solo se si fa un grande lavoro di squadra. Da sempre in questo settore, da soli non si fa niente.

Di conseguenza le collaborazioni, se anche tu sei stato capace di contornarti delle persone giuste, sono la cosa più bella.

Ormai la nostra attività è sempre più conosciuta, sei anni fa siamo stati i pionieri, e oggi veniamo invitati come speaker ad eventi sull’immobiliare, siamo su riviste, e su siti web di importanza nazionale e sempre più persone scelgono di iniziare il loro business immobiliare negli Stati Uniti con noi.

Noi cresciamo, l’azienda si evolve e dal 1 Agosto qualcosa cambia

Noi cresciamo, l’azienda si evolve e dal 1 Agosto qualcosa cambiaQuando, qualche anno fa, abbiamo deciso di condividere la nostra esperienza attraverso questo blog, lo abbiamo fatto perché eravamo sorpresi dagli standard qualitativamente bassi offerti da chi si occupa di immobiliare negli Stati Uniti.

Erano persone alla prima esperienza che sicuramente avevano scoperto da poco questo mercato e di conseguenza offrono un servizio molto scarso.

Non che queste persone fossero stupide, ma semplicemente essendo alla loro prima esperienza non sapevano come muoversi sul mercato.

Invece, quando è partito il blog noi avevamo già anni di operazioni immobiliari alle spalle, operazioni immobiliari che facevamo per noi in sequenza e senza tanta pubblicità.

In tutti questi anni è proseguita senza sosta la nostra attività, abbiamo sempre tenuto sotto osservazione il mercato, e come era naturale abbiamo pian piano alzato l’asticella, alzato gli standard, costringendo gli altri a lasciare questo mercato o ad inseguire ciò che facevamo (finalmente qualcuno lo abbiamo costretto a lavorare).

Il mercato immobiliare americano e l’inesperienza dietro l’angolo

Il mercato immobiliare americano e l’inesperienza dietro l’angoloSiamo nuovamente in Italia.

Sono felice di essere rientrato in Italia perché non rientro fra quelle persone che dicono: “In Italia fa tutto schifo”. Non è il mio modo di essere.

Sono onesto e lo dico senza problemi: così come negli Stati Uniti alcune attività come l’immobiliare vanno molto meglio e in un certo senso fare business è molto più vantaggioso, allo stesso modo in Italia non c’è paragone per quanto riguarda il cibo e la cultura, i legami duraturi e profondi che si instaurano con le persone che ci stanno attorno.

Proprio perché amo fare esperienze nuove, comunque non mi piace stare fermo a lungo nello stesso posto e mi piace conoscere realtà diverse; viaggiare rientra fra le cose che mi piacciono fare.

Tigre Bianca è stata venduta: ecco i numeri finali

Tigre Bianca è stata venduta: ecco i numeri finaliOggi ti scrivo direttamente dalla Florida, qui ci sono 30 gradi, viviamo in una casa con una piscina che però non utilizziamo mai.

Fino a qualche giorno fa, erano con noi anche degli ottimi clienti che si sono gustati la Florida sia sotto l’aspetto immobiliare, che sotto l’aspetto della cultura e delle bellezze naturalistiche.

Nella zona in cui mi trovo ora l’economia è in espansione e le persone sono gentili, a modo e sono mediamente più positive che in Italia, ma se sei già stato qui è inutile che te lo scriva, sai bene dove mi trovo.

Oggi voglio aggiornarti sui numeri dell’operazione immobiliare Tigre Bianca. L’immobile è stato venduto qualche mese fa, ma non ti ho aggiornato perché semplicemente non ho avuto il tempo di farlo, perciò lo farò adesso.