I tuoi risparmi alle poste sempre più a rischio

I tuoi risparmi alle poste sempre più a rischioPer decenni i libretti di risparmio e i buoni fruttiferi postali sono stati l’investimento sicuro per eccellenza. Oggi qualcosa è cambiato, e ti spiego perché.

La liquidità derivante da libretti e buoni fruttiferi postali è gestita dalla Cassa depositi e prestiti (Cdp), ente fondato a Torino nel 1850.

La Cdp usava questi fondi esclusivamente per finanziare gli enti locali per la costruzione di infrastrutture, concedendo condizioni agevolate rispetto a quelle di mercato. Il ricavato di queste operazioni torna ai risparmiatori sotto forma di interessi.

L’investimento in libretti e buoni fruttiferi postali è sempre stato considerato sicuro e garantito perché è davvero difficile che un ente locale fallisca, ma nel nuovo millennio le cose sono cambiate.