Florida: Bidon House è stata venduta, ecco i numeri finali

Bidon House è stata venduta, ecco i numeri finaliSto scrivendo questo articolo direttamente dalla Florida, sono qui, su una sedia sdraio a bordo della piscina di una casa che ho preso in affitto per questo periodo.

Fino ad un paio di giorni fa ero qui con dei clienti e quindi siamo stati di corsa per dedicare più tempo possibile a loro.

Ora però ho un po’ di tempo e quindi lo utilizzo per aggiornarti.

Le cose qui proseguono bene, indipendentemente da tutto l’economia sta correndo, le persone spendono e questa è un’ottima notizia per i nostri affari.

Oramai qui ho diverse conoscenze e anche diversi amici, sparsi un po’ lungo tutta la Florida. Da Tampa a Miami, da Naples ad Orlando e tutti sono persone molto gentili e a modo.

Ormai ho stretto amicizia sia con persone che lavorano nel settore immobiliare (da costruttori ad agenti immobiliari) sia con persone che fanno tutt’altro, che qui sono imprenditori e stanno creando il loro futuro.

Questo mi aiuta ad essere sempre sul pezzo, a confrontarmi e mi permette di condividere, spunti, idee e modi di vedere che qui possono permetterci di fare la differenza.

In ogni settore e in qualsiasi luogo ci si trovi, avere una buona rete di relazioni è importante, è importante anche nell’immobiliare e soprattutto questo è importante negli Stati Uniti.

Avere una rete di persone a cui appoggiarsi, ti permette di essere più sereno, più tranquillo e di avere sempre qualcuno a portata di telefono (se è necessario) per un aiuto o un consiglio.

Naturalmente, essendo qui dal 2011 ormai la nostra rete di contatti è piuttosto ampia. Una rete di relazioni non è l’unica cosa che ci ha fatto crescere fino al punto in cui siamo ora, ma di certo ci ha aiutato.

Infatti, questo mi permette di avere informazioni sul mercato che altri non hanno e di sfruttarle a mio vantaggio.

Naturalmente non mi interessa essere in competizione con altre realtà che si possono trovare sul mercato, non mi interessa cosa stanno facendo, se parlano solo o se fanno, se costruiscono o distruggono, se trattano bene i loro clienti o no.

Io preferisco occuparmi solo ed esclusivamente dei miei clienti e sono proprio loro le persone che mi interessano e di cui mi prendo cura.

Quindi mentre mi prendo del tempo per mostrarti quello che stiamo facendo qui in Florida, sfrutto qualsiasi esperienza e qualsia cosa che imparo lungo il percorso perché il servizio che offriamo possa avere sempre qualcosa in più e possa essere sempre migliore.

Così oggi ci soffermiamo su un altro risultato: abbiamo concluso la nostra operazione immobiliare Bidon House e in questo articolo ti condivido i numeri finali.

Bidon House, un po’ di storia

Questo acquisto è stato molto particolare, questa non era una casa appartenuta a persone qualsiasi ma è una casa appartenuta a degli “accumulatori seriali” (sì, proprio quelle persone che accumulano tutto in grande quantità e non gettano mai via niente).

L’acquisto ha richiesto del tatto da parte nostra, perché queste persone hanno una patologia molto particolare, e quindi, poiché tengono molto alle loro cose bisogna saper approcciare alla situazione con la giusta delicatezza.

Una volta che la casa è entrata in nostro possesso, per prima cosa, ancora prima che iniziassimo con i lavori di ristrutturazione, abbiamo dovuto pulire a fondo la casa (non era mai successo prima). C’erano così tanto materiale di qualsiasi tipo e così tanta sporcizia che non si poteva neppure entrare (per questo è nato il nome Bidon House).

E’ stato abbastanza scioccante anche per noi: sembrava di essere dentro al programma televisivo “Vite Sommerse”, ma invece era la realtà! Qui di seguito ti metto il video che mostra la casa all’inizio così da ricordare ad entrambi la situazione iniziale.

[ Bidon House allo stato iniziale ]

Successivamente è iniziata la ristrutturazione vera e propria, la casa era stata lasciata molto andare quindi la ristrutturazione è stata molto profonda. Naturalmente, se si è in grado di fare una ristrutturazione di questo tipo (piuttosto pesante), sappiamo bene che dietro a questo grande lavoro si nascondono spesso grandi soddisfazioni.

Qui la squadra che ha fatto i lavori è stata molto brava, perché ha fatto un ottimo lavoro di ristrutturazione ed ha saputo anche sistemare alcune piccole “chicche” (vasca idromassaggio e getto d’acqua della piscina) che hanno permesso a questo immobile di aver quel qualcosa in più che lo distinguesse dagli altri.

Nella fase finale, abbiamo inserito l’Home Staging.

Come vedi l’Home Staging nei nostri immobili è sempre presente. Quando non lo facciamo è solo perché siamo riusciti a vendere così velocemente che l’Home Stager non ha fatto in tempo a venire ad allestire l’immobile. Altrimenti l’Home Staging (lo scrivo anche in grande) lo facciamo SEMPRE.

Lo uso dal 2011 quando in Italia quasi non esisteva, ne parlo nei miei articoli con insistenza dal 2014 quando tutti ancora non gli davano l’importanza che merita e lo uso ancora oggi.

Questa è una di quelle strategie che ho imparato personalmente sul campo. Infatti, so che sono seguito anche da diverse personalità del settore immobiliare in Italia e, proprio mostrando i risultati che l’Home Staging mi permette di ottenere, sto cercando di stimolarli a fare la stessa cosa.

Nel frattempo che girano le informazioni, io e te sappiamo che se queste informazioni girano anche fra i grandi, è perché da qui negli anni ci siamo divertiti a far partire la miccia.

Ovviamente avere un’attività così importante in USA, non mi fa solo guadagnare, ma mi permette di avere una visione molto chiara non solo sul futuro dell’Home Staging, ma anche sul mercato immobiliare in generale e stiamo sfruttano tutto questo al 100%.

Infatti, grazie all’Home Staging, alla ristrutturazione che abbiamo fatto e ad alcune altre “chicche” che abbiamo sfruttato (vasca idromassaggio e piscina con getti d’acqua), sono arrivate molte offerte. Addirittura sono arrivate ben 3 offerte a prezzo pieno (“full price” in gergo tecnico) nel giro di 5 giorni.

Con il nostro Cliente, abbiamo preso una decisione molto velocemente e alla fine abbiamo accettato l’offerta di una coppia con 5 bambini (quindi questa casa con 4 camere da letto, faceva proprio al caso loro) che aveva già venduto la loro vecchia casa e quindi aveva necessità di trasferirsi subito perché in quel momento vivevano tutti e 7 a casa dei nonni.

Altra forte motivazione per questa famiglia era il fatto che i figli andassero a scuola nella stessa zona dove si trovava la nostra Bidon House. Quindi non volendo cambiare scuola ai bambini  era fondamentale aggiudicarsi questa casa.

Insomma erano degli acquirenti veramente interessati. Per loro questa casa era la soluzione ideale, anche perché la piscina avrebbe fatto divertire molto i bimbi e non vedevano l’ora di andarci a vivere.

Qui sotto ti metto il video così può rivedere anche tu il risultato finale di questa operazione immobiliare.

[ Bidon House a ristrutturazione finita ]

Gli acquirenti non hanno fatto richieste particolari, (l’immobile era già bello e pronto come a loro piaceva) quindi la trattativa è stata piuttosto veloce e per noi l’operazione è stata molto interessante. Qui di seguito ne condivido anche i suoi numeri.

I numeri dell’operazione immobiliare “Bidon House”

L’intera operazione immobiliare “Bidon House” ha impegnato 227.335,70 dollari tra acquisto ristrutturazione e spese accessorie (pratiche edilizie, materiali, manodopera e bollette comprese, atti e spese per agenti immobiliari).

Il guadagno per il cliente su questa operazione immobiliare, già tolte tutte le spese (agenti immobiliari, notaio e anche il nostro compenso) è stato di 25.965,49 dollari.

Abbiamo affiancato il nostro cliente in tutto e quest’ultimo importo è quello che si è trovato in più sul suo conto corrente. Su questo importo il cliente paga solo le tasse e il suo commercialista. Non si posso riportare qui le tasse solo perché ognuno ha una situazione personale diversa.

Qui sotto un’immagine riassuntiva:

 

Riassunto - Numeri finali

Come vedi, l’operazione immobiliare ha avuto un ottimo profitto e questa operazione è durata circa 7 mesi e 4 giorni (tra acquisto, ristrutturazione, rivendita e incasso dei soldi).

Non prendiamo questa operazione immobiliare come riferimento per la velocità, perchè alcune operazioni immobiliari come questa sono più veloci, altre invece più lente (10/12 mesi). Questo lo dico perchè è giusto essere chiari.

Ora basta usare una calcolatrice e sapendo quanto ha investito il mio cliente in totale e quanto ha guadagnato alla fine, fai presto a fare da solo il calcolo del rendimento. Quindi divertiti anche tu a scoprire il rendimento che ha ottenuto. E’ semplice.

Mi diverto a stimolarti in questo modo per mantenere attiva la tua parte investitrice e così hai modo di imparare a valutare anche da te queste operazioni immobiliari.

In questo modo puoi comunque capire quanto è stato investito, quale è il ritorno e come funziona questa attività. I dati dell’operazione immobiliare che abbiamo condiviso servono proprio per fare questa analisi.

Per quanto riguarda gli obbiettivi del cliente, lui è stato soddisfatto dal punto di vista economico e ha anche avuto modo di divertirsi. Infatti ha seguito con entusiasmo tutti i video che abbiamo condiviso, dal primo all’ultimo, è stato aggiornato su tutto lo sviluppo dell’operazione immobiliare e ha anche avuto modo di vedere dal vivo questa casa.

Infatti, ha colto l’occasione per venire in Florida con la famiglia, sia per far vedere ai famigliari i risultati di questo lavoro, ma anche per farsi una sana e rilassante vacanza.

Ora torno all’attività quotidiana tra le mille cose da gestire qui in Florida, tu nel frattempo se non lo hai già fatto iscriviti alla nostra newsletter attraverso questa pagina per rimanere aggiornato su ogni nuova uscita, poi quando sarai pronto, puoi fissare una consulenza direttamente con noi in ufficio e iniziare subito anche tu questo percorso assieme.

Opt In Image
Oggi centinaia di italiani stanno guadagnando con gli immobili negli stati uniti

Scopri anche tu come acquistiamo immobili all'asta negli USA direttamente da banche ed istituzioni:

• No ad immobili scadenti
• Basta affidarsi ad agenzie che non sanno quello che fanno
• No ad incertezze, sì ad un sistema dedicato per acquistare immobili in America

Ho letto la privacy come chiesto dalla L.196/2003.

La nostra polizza sulla privacy protegge il tuo indirizzo email al 100%. Se desideri non ricevere più le nostre email, potrai cancellarti in qualsiasi momento tramite il link posto nelle email stesse, cosi’ come chiesto dalla L.196/2003.